Scuol@2.0

L’evoluzione dell’Istituto come Scuol@2.0 è testimoniata dal successo nella partecipazione al Bando Nazionale “Scuola digitale” promosso dal MIUR con il progetto “Bottega Web 2.0”, incentrato su un’innovazione radicale nelle modalità di insegnamento-apprendimento e nella trasmissione della cultura. Il nome nasce dall’idea, insieme futuribile e classica, di creare un ambiente in cui, alla stregua di quanto avveniva nella bottega rinascimentale, i docenti “artigiani immigrati digitali” intendono ricreare strategie didattiche e modalità valutative che, utilizzando le ICT, permettano di innovare l’ambiente di apprendimento, inteso non solo come spazio fisico, ma anche come luogo dove i saperi si costruiscono in spazi collaborativi, flessibili, dinamici. un’innovazione radicale nelle modalità di insegnamento-apprendimento e nella trasmissione della cultura.

La preziosa collaborazione quadriennale con l’Università di Perugia ha garantito la formazione di un gruppo di docenti ed ha promosso nuove modalità didattiche. Tale esperienza consente ai docenti di modificare l’ambiente di apprendimento, favorire la didattica laboratoriale e realizzare criteri e strumenti per la valutazione autentica degli alunni.

L’Istituto mette a disposizione di docenti e studenti una serie di risorse on-line e off-line in grado di offrire una suite completa e gratuita di programmi adatti alla didattica per i propri device. Gli studenti lavorano col proprio computer a scuola come a casa, all’interno del modello BYOD.