DELF A2

Il DELF (Diplôme d’Études en Langue Française) è un diploma che certifica le competenze di candidati non francofoni acquisite nello studio della lingua francese.
Il DELF è un certificato riconosciuto a livello nazionale. Lo attesta una convenzione tra il Ministero della Pubblica Istruzione italiano e l’Alliance Française, firmata il 20 gennaio 2000.
Il DELF è stato creato il 22 maggio 1985 dal Ministero della Pubblica Istruzione francese. Le prove DELF possono essere sostenute da ragazzi e adulti nei vari centri autorizzati che si trovano in 130 diversi paesi, tra cui l’Italia. Dal 1° settembre 2005 il DELF è stato modificato e aggiornato per uniformarlo alla normativa del Consiglio d’Europa.
Una delle funzioni di questo organismo dell’Unione europea è, infatti, quella di promuovere la diffusione delle lingue comunitarie. Citiamo la creazione del Cadre européen commun de référence pour les langues (Quadro comune europeo di riferimento per le lingue), che individua sei livelli di competenza linguistica, comuni a tutte le lingue. Tali livelli, indicati con le sigle A1, A2, B1, B2, C1 e C2, sono stati scelti come riferimento per i quattro “nuovi” DELF, in vigore dall’autunno 2005.

L’I.C. “De Filis” offre ai propri studenti, grazie all’impegno della prof.ssa Fiorentini, la possibilità di conseguire il DELF seguendo un progetto teso a valorizzare le eccellenze e stimolare la capacità di autovalutazione negli studenti al terzo anno. Importante la partecipazione alle lezioni della lettrice madrelingua. Anche per la Primaria, è previsto un percorso di avviamento alla lingua francese (per il progetto clicca qui).

Obiettivi iniziali (in relazione alla programmazione disciplinare e/o per competenze):

  • Potenziare competenze linguistiche comunicative corrispondenti al livello A2 del quadro comune Europeo delle lingue.
  • Sviluppare capacità di autovalutazione.
  • Sviluppare strategie di apprendimento autonome.
  • Valorizzare le eccellenze come da obiettivo del RAV.
  • Certificare le competenze acquisite attraverso la valutazione di un ente esterno accreditato, riconosciuto a livello europeo.

Contenuti:

Per quanto attiene al LESSICO:

  • descrivere esperienze personali, persone, luoghi, sentimenti, parlare di obbligo e necessità, fare
  • richieste e suggerimenti, utilizzare aggettivi, nell’ambito di istruzione, tempo libero,
  • spese & shopping, lavoro;

Per quanto attiene alla GRAMMATICA:

  • articoli partitivi, aggettivi dimostrativi e possessivi, pronomi COD. COI., en e y, preposizioni e avverbi di luogo e tempo, numeri, avverbi di quantità, comparativi e superlativi.
  • I verbi modali più comuni: indicativo: presente, passé composé, futuro, condizionale, imperfetto, futur proche, passé récent, imperativo pres., condizionale di cortesia, verbi pronominali.
  • La frase: interrogativa semplice, frase interrogativa negativa e risposta (si/non), frase negativa semplice, frasi relative, complementi di luogo (locasation, distance), complementi di tempo (espressione della durata), espressione della causa (car), dello scopo (pour+ infinito), della conseguenza (alors, ainsi), dopo i verbi croire, penser, dire.

ATTIVITA’ REALIZZATE:

  • potenziamento delle quattro abilità, del lessico, delle strutture grammaticali e delle funzioni comunicative già note attraverso prove mirate e finalizzate al raggiungimento degli obiettivi previsti per il superamento dell’esame di certificazione.

vai all’articolo sui risultati a.s.2015/2016