Scuola Expo2015

La città sostenibile per Expo 2015

Progetto Scuola HD CIdea progettuale:

Creare una presentazione multimediale in 3D sulla città del futuro basata sul risparmio delle risorse del pianeta: dall’energia ai rifiuti, dall’acqua alla riduzione degli sprechi alimentari, il progetto si è proposto di familiarizzare gli studenti alle tematiche del consumo responsabile e dello sviluppo sostenibile partendo dalle esperienze del quotidiano (dal consumo dell’acqua a quello del cibo) per individuare modalità di risparmio e di gestione intelligente delle risorse nella vita di ogni giorno. Forte delle esperienze già vissute dalla classe 2^E in concorsi sulle tematiche della raccolta differenziata e sulla smart-city (Terni è la sola città italiana inserita del progetto europeo Finesce per lo sviluppo delle città intelligenti), si è prodotta una presentazione multimediale utilizzando programmi open-source e portali web gratuiti per l’elaborazione del layout in 3D, la realizzazione di e-book virtuali inseriti al suo interno, la fruizione di video e approfondimenti autoprodotti. I programmi maggiormente utilizzati sono stati i seguenti: Emaze, Prezi, Issuu (piattaforme on-line gratuite), Openoffice, VUE, GIMP (software open-source).

Powered by emaze

Descrizione del prodotto multimediale:

Il prodotto multimediale finale rappresenta un viaggio virtuale attraverso la città del futuro, scandito dalle parti testuali che descrivono i desideri dei giovani in merito alla riduzione dell’inquinamento, allo smaltimento dei rifiuti, al consumo responsabile dell’acqua e dell’energia, fino all’importanza della corretta alimentazione intesa come rispetto della diversità e tutela della produzione. In ognuno di questi settori, è stato inserito un ulteriore elemento multimediale (e-book sfogliabile, presentazioni, video e grafici), elaborato finale di un persorso specifico e multidisciplinare con i docenti di Lettere, Storia, Scienze e Informatica.

All’interno di una grafica in 3D rappresentante una città futuribile, una smart-city, cartelli stradali, automobili, tetti di grattacieli e manifesti pubblicitari sono animati ognuno con la presentazione di un lavoro dedicato alla crescita sostenibile, partendo dalla raccolta differenziata con una presentazione animata realizzata per l’ASM di Terni, proseguendo con l’energia, con un video che ripercorre, attraverso interviste, l’utilizzo dell’energia elettrica negli anni del dopoguerra e con un e-book virtuale sulle energie rinnovabili del presente e futuro. Il viaggio prosegue quindi con la presentazione multimediale e i grafici di un sondaggio realizzato in classe in merito all’utilizzo dell’acqua e alle buone pratiche per ridurne lo spreco, per concludersi con il FoodTG, un video-giornale in cui gli alunni presentano il cibo e l’alimentazione come la risorsa per uno sviluppo sostenibile comune. Difficile? È la domanda finale… No, possibile! Rispondono i ragazzi della 2^E con un panel virtuale in cui sono riportati i link a tante esperienze di sviluppo sostenibile nel mondo.

Finalità:

Le finalità che ci siamo proposti con questo lavoro rappresentano due campi fondamentali: quello dell’educazione alla cittadinanza e quello dell’utilizzo delle TIC. Si è pertanto lavorato al fine di familiarizzare gli studenti con le tematiche dello sviluppo sostenibile e del consumo responsabile delle risorse, del rispetto della diversità e della specificità delle differenti culture, il tutto calato nel proprio quotidiano per individuare e promuovere soluzioni e comportamenti immediatamente praticabili dal singolo. Inoltre, si sono proposte le TIC come strumento utile a dare forma al proprio pensiero, nella realizzazione di un prodotto accattivamente e immediatamente fruibile da terzi, sfruttando le potenzialità della rete e dei programmi open-source, nell’ottica di una condivisione completa e gratuita dei lavori e degli strumenti per realizzarli.